Ultima modifica: 5 Ottobre 2020

Pago in Rete

“Pago In Rete”: proroga nuova modalità per i pagamenti

Il D.L. 76 del 16 luglio 2020 – Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale, con l’art. 24, c.2 ha prorogato al 1 marzo 2021 la data a partire dalla quale i genitori degli alunni dovranno effettuare tutti i pagamenti dei servizi acquistati dalle scuole, nonché il versamento dei contributi volontari e dell’assicurazione integrativa, attraverso il portale Pago in Rete.

Fino al 28 febbraio 2021, quindi, tutti i pagamenti potranno essere effettuati nel modo usuale, attraverso bonifici bancari o versamenti sul conto corrente postale intestato all’istituto.

Se vuoi dare il tuo contributo clicca sull’immagine qui a fianco.
Basta fare l’accesso con le credenziali utilizzate sul sito del Miur in fase di iscrizione alla scuola.

OBBLIGO DELL’UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA DIGITALE “PAGOINRETE” PER I PAGAMENTI A FAVORE DELL’ISTITUTO – INDICAZIONI ED ISTRUZIONI

Si comunica che dal 01 luglio 2020 le famiglie potranno pagare esclusivamente on-line tasse scolastiche, viaggi di istruzione, visite guidate, assicurazioni e attività extracurriculari, attraverso il sistema “PagolnRete” del MIUR, tramite personal computer, tablet o smartphone

PagoInRete è il servizio centralizzato per i pagamenti telematici del Ministero dell’Istruzione con il sistema pagoPA.

Le famiglie dovranno utilizzare questo nuovo metodo che prevede il pagamento online (quindi eseguibile tramite PC, tablet, smartphone) di tasse e contributi scolastici, viaggi di istruzione, visite guidate, assicurazioni e attività extracurriculari attraverso il sistema PagoInRete del MIUR.

Sul sito internet del Ministero, le famiglie potranno visualizzare in modo unificato tutti gli avvisi telematici di pagamento emessi dalle segreterie e intestati ai propri figli che frequentano scuole anche differenti ed effettuare pagamenti singoli o multipli direttamente online con carta di credito, addebito in conto (o con altri metodi di pagamento) oppure di eseguire il versamento presso le tabaccherie, sportelli bancari autorizzati,  uffici postali o altri prestatori di servizi di pagamento (PSP), scaricando il documento di pagamento predisposto dal sistema, che riporta QR-Code e Bollettino Postale PA.

In tempo reale si avranno le notifiche dei nuovi avvisi, il quadro sintetico e aggiornato delle operazioni eseguite e le ricevute dei pagamenti effettuati.

Nel dettaglio, il sistema PagoInRete consente di: 

  • Visualizzazione dei pagamenti telematici emessi dalla scuola associati al proprio profilo. In caso di mancata visualizzazione degli avvisi bisogna contattare l’istituto scolastico frequentato dall’alunno, per comunicare le eventuali informazioni mancanti per l’associazione.
  • Ricevere le notifiche degli avvisi telematici per ogni alunno associato al proprio profilo direttamente sulla casella di posta elettronica personale.
  • Scaricare le ricevute dei relativi pagamenti telematici effettuati.
  • Ottenere gli attestati validi ai fini fiscali per tutti i pagamenti telematici effettuati.
  • Effettuare sia pagamenti singoli, cioè del singolo genitore, sia pagamenti di gruppo effettuati come di consueto avvalendosi del rappresentante di classe, che seguendo le apposite istruzioni fornite di volta in volta dalla scuola.

Per ulteriori informazioni visualizzare la borchure informativa oppure visitare il sito dedicato:

Sito dedicato

Brochure informativa

Da quest’anno il contributo scolastico volontario può essere versato con il servizio PAGO IN RETE.

 

Se vuoi dare il tuo contributo clicca sull’immagine qui a fianco.
Basta fare l’accesso con le credenziali utilizzate sul sito del Miur in fase di iscrizione alla scuola.

 




Link vai su