Navigazione veloce

Progetti a carico delle famiglie – condizioni per l’attivazione

In data 7 novembre 2018 il Consiglio d’Istituto ha espresso un parere circa le condizioni per l’attuazione dei progetti didattici finanziati da versamenti delle famiglie.

Analogamente a quanto già stabilito per le uscite didattiche e i campi-scuola, il Consiglio ritiene che sia opportuno attivare tali progetti a condizione che lo richiedano tutte le famiglie della classe interessata.

E’ comunque possibile, in via eccezionale, attivare il progetto anche nel caso in cui un massimo del 10% delle famiglie della classe (vale a dire, un massimo di 2 famiglie per classi fino a 25 alunni) scelgano di non aderire.

In questo caso il progetto si ritiene attivabile solo a condizione che le famiglie non aderenti, con l’intento di consentire l’attuazione del progetto, chiedano espressamente che i propri figli, non partecipando all’attività della classe, nelle ore dedicate ad essa siano accolti in una classe parallela e partecipino attivamente alle attività didattiche.

In caso contrario il progetto non sarà attivato.

Il dirigente scolastico

prof. Federico Spanò

Non è possibile inserire commenti.