Navigazione veloce

Storia della scuola

Che cosa e’ un Istituto Comprensivo

Gli Istituti comprensivi sono nati in Italia nel 1994 (legge 97) e inizialmente erano previsti solo per le zone montane, ma dal 1996 sono stati estesi per ragioni di ordine didattico culturale e per ragioni di risparmio.

Un Istituto Comprensivo aggrega in un solo organismo le Scuole dell’Infanzia, Primarie e Secondarie di primo grado di uno stesso territorio, interessando un’ampia fascia di età dell’utenza che va dai tre ai quattordici anni, un arco di tempo sufficientemente lungo e necessario per incidere nel progetto formativo attuando quella continuità educativa e didattica, presupposti essenziali per una crescita responsabile e armoniosa. Nell’Istituto Comprensivo si costituiscono una sola Presidenza, un solo Consiglio di Istituto, un Collegio dei Docenti unitario.

L’ Istituto Comprensivo “Via Carotenuto 30″

Un po’ di storia

L’Istituto Comprensivo “Via Carotenuto 30” sorge nel nuovo quartiere “Giardino di Roma” edificato di recente sul territorio di “Malafede”, sito nel XIII Municipio del Comune di Roma.
Malafede è un territorio che si estende tra via Cristoforo Colombo, via Ostiense e Acilia sud. Da testimonianze archeologiche il territorio risulta abitato fin dal paleolitico, ha poi ospitato popolazioni latine assoggettate successivamente al dominio di Roma. Oggi via Malafede
rimane testimonianza di un’antica via latina lungo la quale sono stati rinvenuti resti importanti di ville romane.
Con il decadere della vicina Ostia anche la zona si spopolò e nel Medioevo divenne territorio abbandonato e incolto, forse, il toponimo Malafede potrebbe aver origine da questo territorio divenuto ostile e malarico. E’ certo che con il nome Malafede, fino al XVII secolo, veniva indicato un casale con torre situato tra il Tevere e la via Ostiense: si trattava di un’antica fattoria per la sosta dei
cavalli e il ristoro dei passeggeri. Nel 1900 il territorio diventa soggetto di bonifica agricola e nel 1940 si ha la prima lottizzazione. La zona agricola si trasforma progressivamente; il paesaggio verde viene occupato con prime costruzioni di borgata fino a giungere alle
edificazioni popolari degli anni ’60.

La scuola e il quartiere

La scuola media in Via Mario Carotenuto 30, nuova struttura scolastica, viene affidata nel 2002 in gestione alla scuola media “Lucio Quinzio Cincinnato” (dal 2005 “Tersilla Fenoglio”) sita in Casal Bernocchi. Nell’anno scolastico 2002/2003 iniziano le attività didattiche con una sola classe, una prima della sezione B, trasferita dall’Istituto “Cincinnato” nei locali di via Carotenuto, al fine di avviarne le funzionalità; nell’anno scolastico 2005/2006 apre il Plesso della Scuola Primaria in Via P. Gherardi con tre classi prime.
L’Istituto di Via Carotenuto e di Via Gherardi rimangono succursali dell’Istituto Comprensivo Tersilla Fenoglio fino all’anno 2010/2011: frequentano la scuola media di Via Carotenuto cinque classi, divenute poi sette nell’anno scolastico successivo (2011/12); nove classi
frequentano la Scuola Primaria di Via Gherardi.
Nell’anno 2011, nel contesto di un piano di razionalizzazione e ridimensionamento degli Istituti scolastici, la Scuola media di Via Carotenuto 30, diviene sede di Istituto Comprensivo, con l’accorpamento di due plessi di Scuola Primaria: “Malafede,” di Via G. De Lullo e “Malafede 2” di Via P. Gherardi. Nell’anno 2012 la scuola subisce un nuovo cambiamento incorporando a sè la scuola media “Tersilla Fenoglio” e la scuola primaria “Raffaella La Crociera”